Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità






unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

Igor AGOSTINI

BIOGRAFIA

Igor Agostini è Professore Associato (M-FIL/06), abilitato in I fascia, presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università del Salento.

Vice-Presidente dei Corsi di Laurea in Filosofia, presso cui insegna Storia della filosofia (LT) e Storia della filosofia moderna (LM).

Visiting Fellow nel 2013 e nel 2014 presso il Philosophy Department della Princeton University, Professeur invité presso l'Università di Uberlandia (Brasile) nel 2014 e presso l'Ecole Normale Supérieure di Parigi nel 2015.

Autore di quattro libri e di circa cinquanta articoli e saggi su Descartes, la storia del cartesianismo e la teologia seicentesca, oltre che di numerose edizioni e traduzioni di testi filosofici, ha collaborato all'edizione in tre volumi, a cura di Giulia Belgioioso, di tutte le Lettere e le Opere di René Descartes, presso  Bompiani, Milano (2005-2009). Per i medesimi tipi, ha curato l'edizione delle Dissertazioni latine di I. Kant (2014).

Coordinatore del Centro Interdipartimentale di Studi su Descartes e il Seicento. Collaboratore dal 1999 del Bulletin cartésien, è membro del Comitato Scientifico delle collane The Age of DescartesPubblicazioni del Centro interdipartimentale di studi su Descartes e il Seicento e della rivista Journal for Early Modern Studies [ISI].

Componente del Consiglio Scientifico del Dottorato Internazionale in Forme e Storia dei Saperi Filosofici (Università del Salento/Paris-Sorbonne/Colonia).

Già coordinatore dell'unità locale dell'Università del Salento del FIRB 2012, Ens, res, realitas. Le trasformazioni del lessico dell'ontologia nella tradizione scolastica dal Medioevo a Descartes e Kant, è attualmente coordinatore dell'unità locale dell'Università del Salento del PRIN 2015, Nuovi approcci al pensiero della prima età moderna: forme, caratteri e finalità del metodo costellatorio.

Ha in programma la pubblicazione del Nouvel Index Scolastico-cartésien (prev.: Vrin, 2019), con la collaborazione di S. Agostini, C. Catalano, I. Coluccia.